I progetti culturali

Dal 2006 Go Slow Social Club  promuove attività e manifestazioni sul territorio nazionale (il Go Slow Social Festival e la Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate) sui temi delle forme di viaggio e degli spostamenti in treno, volte alla riscoperta di risorse naturalistiche con valenza ricreativa, ecologia e ambientale.

Viaggiatori.com

Dal 1994 edita il magazine di viaggi, cultura e società Viaggiatori.com. Online dal 1997, Viaggiatori.com è magazine di scrittura sui viaggi, arti figurative, cultura e lentezze. Il suo tema centrale è quel certo modo di concepire il viaggio come desiderio di cambiamento interiore, dove il movente della partenza è il desiderio di essere altrove, per dare un significato globale alle cose del mondo, dove i luoghi e gli scenari possono anche essere sfide intellettuali, magari non come compensi immediati, per un turismo prima come viaggio della mente poi del corpo. Scritto da viaggiatori per altri viaggiatori, si rivolge a coloro che hanno la predisposizione a guardarsi attorno, a guardare dove gli altri non guardano, a fermarsi dove non c'é nessuna attrazione apparente, che fanno dello 'slow' una filosofia di vita. Viaggiatori.com è un ritorno al turismo lento e contemplativo, dunque, a scelte di viaggio che non si esibiscono come trofei né si raccontano come
avventure. Viaggiatori.com è luogo di incontro, in cui condividere pensieri e cultura del viaggio a sostegno della vivacità ed intraprendenza culturale dei territori che ci circondano. È un’occasione per aprire una finestra sul turismo responsabile, sull'ambiente, sulla mobilità dolce e sostenibile: tematiche centrali per chiunque abbia a cuore il futuro del pianeta, un insieme di spunti per sollecitare con intuito e fantasia la ricerca nella storia, nel mito, nell’antropologia del viaggio. Tanti spunti per svelare la magia e il racconto dei luoghi a piedi, in treno e in bicicletta e per imparare a leggere nei monumenti del passato, il linguaggio degli dei, per riattivare la capacità di percezione e avvicinarsi così alla natura dei luoghi. Viaggiatori.com è anche un atteggiamento mentale che si raffronta con culture altre, in tempi come i nostri, costruiti su convivenze etniche e globalizzazione. Imparare a viaggiare può voler dire accettare l’altro, il diverso, e introdurre nella mente delle persone un sentimento di pace e rispetto per l’umanità e per la natura. Viaggiatori.com vuole essere un atto d'amore per i luoghi che ci accolgono ogni giorno.